Canzone d’autunno – Paul Verlaine

Paul Verlaine
Canzone d’autunno

 Foglie d

I singhiozzi lunghi
dei violini d’autunno
mi feriscono il cuore
con languore
monotono.

Ansimante
e smorto, quando
l’ora rintocca,
io mi ricordo
dei giorni antichi
e piango;

e me ne vado
nel vento ostile
che mi trascina
di qua e di là
come la foglia
morta.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.